Punta Cavazzi2017-03-18T16:10:05+01:00

Punta Cavazzi si trova sulla parte occidentale dell’Isola di Ustica. Ritenuta dalla tradizione popolare la dimora della maga Circe, l’isola offre numerosi reperti archeologici che testimoniano l’importanza del territorio fin dal Paleolitico. Poco distante da Punta Cavazzi, ci sono la Punta dello Spalmatore e la sua Torre (ora sede del Centro Didattico della Riserva Marina di Ustica), costruita dai Borboni a difesa dalle incursioni dei pirati algerini. Essi segnano l’inizio della riserva integrale che si estende fino alla Punta di Megna, dinanzi alla quale affiora dal mare lo Scoglio del Medico. Altri luoghi d’interesse naturalistico sono la Grotta del Tuono, Punta dell’Arpa e la Grotta delle Barche che delimitano l’arso San Paolo, un tratto di costa che l’erosione naturale ha reso tra i più belli dell’isola.

Il faro si compone di una torre cilindrica addossata all’edificio a un solo piano. La torre è segnata da tre aperture che illuminano la scala a chiocciola interna. Essa conduce al ballatoio e alla lanterna, posta a 40 metri d’altezza.

WAIL – SI-028, ITA-125

Riferimenti geografici
Regione Sicilia
Comune Ustica
Coordinate
Lat: 38° 41,6` N
Long: 13° 9,3` E

Dati Tecnici
Segnalamento Faro a ottica fissa
Funzione Riferimentomarittimo
Alimentazione Rete elettrica
Lanterna Tipo: LP2 / Dv: 2,01 / Hv: 1,05
Ottica Tipo: TD
Distanza focale 500

Caratteristiche sorgente
Tipo Fl (4)
Colore W
Periodo 12 sec
Fasi 1 – 1 -1 – 1 – 1 -1 – 1 – 5
Settori vis 297 – 194 (257)
Altezza luce dal mare 40 m
Principale: AL 1000 W
Lampada
Riserva: LABI 100 W
Portata nominale
Principale: 16Mn
Riserva: 12Mn

 

Fonte: WAIL (Worked All Italian Lighthouses – Diploma dei Fari Italiani)

Punta Omo Morto
Punta Cavazzi
Scoglio Porcelli
Capo San Vito
Capo Gallo